sabato 10 ottobre 2009

PASTA AL GRATIN

Erano un po di giorni che ne avevo proprio voglia ... questa è la mia pasta preferita e mia nonna ogni volta che vado a trovarla me la fa trovare e solitamente mezza teglia me la sparo da sola .
E' la ricetta piu' semplice del mondo , l'unica cosa che mi lasciava in dubbio della preparazione era la beciamella ,che 1 non so fare ,2avrei dovuto apportare modifiche consistenti negli ingredienti ( vedi intolleranza al lattosio e farina di frumento)
Pero' la voglia di questa pasta era troppa e quindi mi sono lanciata nella preprazione della besciamella .Tengo a precisare che la ricetta per fare la besciamella me la sono fatta dare da mia madre la quale cosi mi ha indicato " Un po di burro , due cucchiai di farina e poi un po di latte" No dico ma si puo' , ora quantificare " un po " non è stato facile ma ci sono riuscita :)
Cominciamo

INGREDIENTI :

Per la Besciamella

1 Cucchiaio di margarina
2 cucchiai di farina
Latte ( io come sempre ho utilizzato lo Zymil) QB
Sale
Noce moscata

Per la pasta

500 gr di penne di Kamut ( se non avete problemi come me , allora utliizzate i bucatini che sono la morte sua ;)
Pan grattato
Parmigiano grattuggiato
2 cucchiai di margarina
Sale
pepe a piacere


PREPRAZIONE:
In un pentolino antiaderente fate sciogliere un cucchiaio di margarina a fuoco bassissimo e aggiungete i due cucchiai di farina e amalgamate bene , io ho utilizzato una frusta che mi ha aiutato ad evitare i grumi.
Cominciate a versare lentamente e poco alla volta il latte , continuando a mescolare , e mantenendo il fuoco basso , ogni volta che si sarà addensato aggiungete il latte cosi fino ad ottenere la consistenza voluta , aggiungete una presa di sale e una spruzzata di noce moscata .

Nel mentre portate a bollore dell'acqua , salatela e fate cuocere la pasta , avendo l'arcottezza di levarla un po al dente .
Condite la pasta con i due cucchiai di margarina il parmigiano grattuggiato e a piacere se vi va un po di pepe.
Preparate una teglia da forno , ricopritela con un po di margarina e di pan grattato e versatevi la pasta e livellatela. Aggiungete la besciamella e cospargete di pan grattato.



Mettete in forno per c.a 20/30 minuti a 170° , servite calda






Come potete vedere non è difficilissima anzi , ma è di un gustoso e di un buono che oggi a pranzo io e memo ce ne siamo finiti una teglia :)

Buon Appetito
LM

12 commenti:

  1. caspita deve eessere stata buonissima!

    RispondiElimina
  2. Ottima!!!!!
    amica però.... sai che io ho varie intolleranze no? e perchè non hai cecato la ricetta della besciamella direttamente nel mio blog??? te possinoooooo :-))) baci baci e buon inizio settimana :-)))

    RispondiElimina
  3. @marsettina qulla è la parte piu' buona :)
    @Fede si veramente
    @Cla pure tu hai ragioe , so proprio stordita :)

    RispondiElimina
  4. Anche a me piace un sacco, mai provata con i bucatini, ma sempre pasta corta, quindi la prossima volta seguo il tuo consiglio. Che bello avere una nonna che ti cucina la tua pasta preferita! Un bacio

    RispondiElimina
  5. Bbbbbuonaaaaa!!!
    Ne è avanzato un piattino? Io la mangio pure riscaldata ^_^

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta la devo proprio segnare, mi attira tanto!!!
    Poi a vedere i tuoi risultati mi vien voglia di farla subito!!!
    Bravissima, baci e a presto!!!

    RispondiElimina
  7. @Milla fammi sapere poi se con i bucatini ti è piaciuta
    @Minnie purtroppo neanche le briciole sono rimaste , anche perchè riscaldata è ancora piu' buonaaaaa
    @Mariarita grazie per la visita e per i complimenti , copia pure :)

    RispondiElimina
  8. Qusta con i bucatini è veramente una bella trovata!!
    Compiments

    RispondiElimina
  9. Buona ..anzi..buonissima!!!
    C'è un premio per voi sul mio blog!
    ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  10. Buonissima e guatosa questa apsta gratinata!!
    una porzione ne è rimasta per noi a pranzo??!
    un bacione

    RispondiElimina